Varallo: romantica città

La città di Varallo è il simbolo della cultura e del turismo in Valsesia. È considerata una meta di destinazione turistica. I grandi tesori della cultura e la bellezza del borgo fanno di Varallo un luogo indimenticabile. Si inizia dal più importante Sacro Monte UNESCO per proseguire con monumenti nazionali di inestimabile valore, itinerari immersi nelle verdi frazioni, quattro Musei e un elegante centro storico medievale

  • Reviews 0 Reviews
    0/5
  • A chi è rivolto
      Tutti
    • Grado di difficoltà Turistico (T)
      2/8
    • Numero di persone Fino a 50 persone
      50
    Varallo: romantica città in pillole

    Passeggiando tra le Storiche Contrade l’antico borgo medievale suggerisce intatte le atmosfere della vita di una volta: le quinte scenografiche offerte dagli scorci degli eleganti palazzi con i tetti di beole, dalle strette viuzze acciottolate tra i lastroni di pietra e le botteghe dell’artigianato, espressione di cultura popolare e amore per le tradizioni, conquistano per la loro bellezza.

    Lo sguardo corre verso il fiume Sesia e il torrente Mastallone che solcano e abbracciano l’insieme pittoresco del centro abitato, meta ambita e amata delle élite nobili ed alto borghesi d’Italia e d’Europa negli anni della Belle époque: ce lo ricordano l’ex stabilimento idroterapico Splendid Park Hotel, il Teatro Civico, le belle ville ottocentesche che si affacciano sul viale principale ornato da un lungo filare di tigli piacevolmente odorosi. All’interno di Villa Virginia, in particolare, sarà possibile osservare le decorazioni in Marmo Artificiale, ingegnoso metodo valsesiano nato per riprodurre l’estetica del marmo attraverso un impasto di gesso e pigmento.

    In un elegante palazzo di fine Settecento si scorge la piccola Casa Museo Cesare Scaglia dedicata all’omonimo pittore vissuto tra la fine dell’Ottocento e la prima metà del Novecento. Un luogo familiare, straordinariamente diverso dall’ordinario, in cui osservare opere e oggetti appartenuti alla famiglia Scaglia. Poco oltre sta la Pinacoteca, posta all’interno di Palazzo dei Musei. Essa ospita una delle raccolte di opere più importanti del Piemonte che spaziano dal XV al XX secolo tra tele dipinte, disegni, sculture, affreschi, oltre a una preziosa raccolta di maioliche e un museo di scienze naturali.

    Arroccata e scenografica, nel centro del paese si erge la Collegiata di san Gaudenzio, rimaneggiata più volte fino al Settecento. Conserva alcune opere sorprendenti come un polittico di Gaudenzio Ferrari e la scultura della Vergine Incoronata (1633) patrona della Città che ancora oggi viene portata in processione.

    Nel centro città si trovano altri edifici religiosi eleganti e ricchi di storia e opere d’arte come la chiesa di San Giacomo (nei pressi del ponte Antonini) che conserva un antichissimo Crocefisso in carta pesta; la chiesa di San Pietro Martire (direzione Fobello) che conserva le uniche rappresentazioni dei Vizi Capitali dell’area valsesiana; la chiesa di San Marco (direzione frazione Roccapietra/Civiasco) celebre per gli interni completamente affrescati e la tradizione del pane; il magnifico Oratorio della Madonna di Loreto che riproduce il santuario Loretano venerato in tutto il mondo (direzione frazione Roccapietra/Civiasco); la chiesa della Madonna del cuore (direzione Sacro Monte); e la chiesa di San Giovanni Battista (direzione Alagna) nota per la tradizione dei fiori e i locali dell’antico seminario. Ogni frazione intorno a Varallo, inoltre, possiede altrettante testimonianze come chiese, cappelle votive, oratori.

    Qua e là è possibile vedere anche dei pittoreschi Murales che riproducono opere d’arte o simboli di Varallo, realizzati da prestigiosi artisti writers di fama internazionale.

    Cosa comprende e cosa è escluso dal tour
    Cosa è compreso nel tour?Voci incluse nel costo del prezzo del tour.
    • Visita guidata con Guida Turistica abilitata
    • Biglietto della Funivia a/r
    • Assicurazione
    • Materiali illustrativi del territorio
    • Coupon e Gift Card per visite successive
    Cosa non è compreso nel tour?Voci escluse dal costo del prezzo del tour.
    • Biglietto parcheggio auto dove previsto
    • Degustazioni
    • Pranzo / Cena
    • Ingressi nei Musei

    Dalla strada provinciale SP 299 arrivare a Varallo, prendere la terza uscita, seguire le indicazioni turistiche marroni per la Funivia del Sacro Monte.
    L’area di posteggio gratuita si trova in via Fiume.
    Nelle adiacenze si trovano la Funivia e piazza Gaudenzio Ferrari.
    Proseguendo verso il borgo si guadagna facilmente il centro storico medievale in circa 5 minuti a piedi.

    La visita della città di Varallo si può fare tutto l’anno.
    Si consiglia di preferire il pomeriggio dopo la visita del Sacro Monte e un pranzo nei ristoranti locali.

    Sarebbe ottimale prenotare l’itinerario almeno una settimana prima della data fissata. E’ comunque preferibile contattare le Guide per accertarsi della disponibilità di professionisti e servizi

    Il tour prenotato e cancellato a meno di una settimana dalla data fissata viene corrisposto del 50%.
    Il tour prenotato e cancellato a meno di due giorni dalla data fissata viene corrisposto per intero.

    Valutazione complessiva
    0/5

    HAI PARTECIPATO AL TOUR? Lascia un tuo commento sull'esperienza avuta

    error: Content is protected !!
    X