In Valsabbiola

Da: 25,00

L’itinerario inizia nei pressi di Sabbia e, con un giro ad anello, attraversa la Valsabbiola fino a Erbareti e il Monte Capio attraverso villaggi contadini mimetizzati tra i fitti boschi misti, terrazzamenti, gole profonde a strapiombo tra le rocce, ruscelli tumultuosi…

In Valsabbiola in pillole

Grazie a questo itinerario ci addentreremo in una delle porzione di Valsesia molto interessante e storicamente ricchissima di cultura materiale e di personalità.

L’itinerario parte dallo svincolo tra Varallo e Sabbia, procedendo in parte in auto e poi a piedi. Attraversato il ponte adiacente alla teleferica si prosegue a piedi verso Erbareti (969 m), una pittoresca frazione che risale al Seicento, quasi abbandonata. Dopo una piccola visita del villaggio si riprende il sentiero per salire verso il Monte Capio; in una zona laterale ad esso si ha la possibilità di godere di bei panorami sulle pianure e sul massiccio del Monte Rosa.

Una variante dell’itinerario porta in visita al centro storico di Sabbia e al santuario della Madonna del Tizzone. Sabbia sorge su un pianoro rialzato e baciato dal sole. Durante la passeggiata si osservano le linee armoniche del villaggio e le costruzioni storiche principali come la chiesa parrocchiale di san Giovanni Battista o la casa del Cinquecento usata come falegnameria.

Cosa comprende e cosa è escluso dal tour
Cosa è compreso nel tour?Voci incluse nel costo del prezzo del tour.
  • Visita guidata con Guida Turistica / Escursionistica abilitata
  • Assicurazione
  • Materiali illustrativi del territorio
  • Coupon e Gift Card per visite successive
Cosa non è compreso nel tour?Voci escluse dal costo del prezzo del tour.
  • Pranzo / Cena
  • Biglietto parcheggio auto dove previsto
  • Attrezzatura
  1. Itinerario il nostro itinerario

    Scheda Tecnica

    Partenza: Sabbia, loc. Salaro
    Arrivo: Cima Razzarola/Alpe Campo (1.714/1.527 m)
    Quota: 914/727 m
    Difficoltà: E
    Durata: 3,00 ore
    Stagionalità: da aprile a ottobre
    Segnavia: n° 561
    Cosa serve: Attrezzatura da media montagna

Nelle aree dedicate.
In fase di prenotazione del tour sarà definito il luogo di incontro con la Guida.

L’itinerario deve essere prenotato almeno due settimane prima della data fissata.

La visita di Sabbia si può fare tutto l’anno; l’itinerario all’alpe Campo è preferibile nella bella stagione, da aprile a ottobre, evitando il periodo invernale.
In fase di prenotazione del tour, con la comunicazione della data richiesta, sarà definita la fattibilità dell’itinerario.

Il tour prenotato e cancellato a meno di una settimana dalla data fissata viene corrisposto del 50%.
Il tour prenotato e cancellato a meno di due giorni dalla data fissata viene corrisposto per intero.

Valutazione complessiva
0/5

HAI PARTECIPATO AL TOUR? Lascia un tuo commento sull'esperienza avuta

X