Alle radici della Valsesia

a partire da
150,00

Dal Museo Archeologia e Paleontologia “Carlo Conti” di Borgosesia alle suggestive Grotte di Ara di Grignasco, ecco un itinerario pensato per scoprire le radici della vita in Valsesia: l’ambiente, i primi insediamenti umani, i siti di maggior interesse archeologico e antropico.

  • Reviews 0 Reviews
    0/5
  • A chi è rivolto
      Escursionisti
    • Grado di difficoltà Turistico (T)
      2/8
    • Numero di persone Fino a 10 persone
      20
    Alle radici della Valsesia in pillole

    L’itinerario parte dal Museo di Archeologia e Paleontologia “Carlo Conti” di Borgosesia e si completa con le Grotte di Ara di Grignasco.

    Il Museo di Archeologia e Paleontologia “Carlo Conti” nasce nel 2007 per esporre al pubblico i reperti rinvenuti nell’area del Monte Fenera e nel territorio di Borgosesia durante gli scavi condotti sin dagli anni Trenta del Novecento. Con la nascita del Gruppo Archeologico e Speleologico di Borgosesia (GASB) nel 1954 le spedizioni di studio e scavo si moltiplicarono così come i ritrovamenti e l’entusiasmo verso il crescente patrimonio raccolto.
    I reperti sono articolati in aree tematiche e cronologiche.
    Il Museo è dedicato allo scultore borgosesiano Carlo Conti (1880-1974) che dal 1923 al 1954 fu Ispettore onorario della Soprintendenza Archeologica del Piemonte.

    Le cavità che si sviluppano nel Monte Fenera in località di Ara di Grignasco offrono scenari che paiono incantati. La passeggiata non è lunga ma si presenta come una sorta di sintesi delle caratteristiche del Fenera ed è nota anche come “Giardino delle Grotte”.
    Queste cavità si collegano, tramite sentieri, anche ad altre cavità presenti sul Monte e oggetto di approfonditi studi da paleontologi e speleologi per le loro peculiarità. Il sentiero che arriva ad Ara, edificata su un terrazzo nel ripido versante sud del Monte Fenera, sale alle grotte seguendo il corso del rio Magiaiga.
    Si tratta di un luogo essenzialmente acquatico e roccioso nella quale le frequentazioni umane risalgono almeno all’Uomo di Neanderthal (ca. 80mila anni fa).
    Sul lato opposto del complesso si trova la Casa delle Grotte, da dove si può prendere la strada pianeggiante per fare ritorno alla frazione.

    Cosa comprende e cosa è escluso dal tour
    Cosa è compreso nel tour?Voci incluse nel costo del prezzo del tour.
    • Visita guidata con Guida Turistica / Escursionistica abilitata
    • Assicurazione
    • Materiali illustrativi del territorio
    • Coupon e Gift Card per visite successive
    Cosa è escluso dal tour?Voci escluse dal costo del prezzo del tour.
    • Pranzo / Cena
    • Biglietto parcheggio auto dove previsto
    • Ingresso al Museo

    Nelle aree dedicate.
    In fase di prenotazione del tour sarà definito il luogo di incontro con la Guida.

    Sarebbe ottimale prenotare l’itinerario almeno un paio di settimane prima della data fissata.

    L’itinerario archeologico si può programmare tutto l’anno tranne nel periodo invernale più rigido (da fine novembre a fine gennaio) o in caso di forte maltempo.
    In fase di prenotazione del tour, con la comunicazione della data richiesta, sarà definita la fattibilità dell’itinerario.

    Il tour prenotato e cancellato a meno di una settimana dalla data fissata viene corrisposto del 50%.
    Il tour prenotato e cancellato a meno di due giorni dalla data fissata viene corrisposto per intero.

    Valutazione complessiva
    0/5

    HAI PARTECIPATO AL TOUR? Lascia un tuo commento sull'esperienza avuta

    Il contenuto di questo sito è protetto da copyright
    X